Programma 14.09

TRA METODI E DESIDERI

16° CONVEGNO NAZIONALE SU QUALITA' DELLA VITA E DISABILITA'

PROGRAMMA 14.09

SECONDA PLENARIA 14 • 09 | 09.00 - 10.00


Thomas Szabo


Una nuova via è possibile: ABA, ACT e autismo nellʼarco della vita

Chair: Giovanni Miselli


Gli analisti del comportamento applicano i principi dellʼapprendimento ai problemi che le persone affrontano nel mondo reale. Quando le circostanze lo permettono, i tecnici e i clinici comportamentali cambiano le condizioni antecedenti e conseguenti nellʼambiente per aiutare le persone ad apprendere in modo efficace. Tuttavia, alcuni aspetti dellʼambiente sono davvero difficili da cambiare. Per esempio, si può rendere lo studio del dentista più attraente per un bambino, ma il trapano non può essere evitato. E se i tempi di attesa dal dentista sono lunghi, il bambino può rifiutarsi di andare per evitare non solo il trapano, ma anche le emozioni, i ricordi e le sensazioni corporee che emergono quando si è seduti nella sala dʼattesa. Fortunatamente, i genitori, gli operatori e i clinici ora hanno strumenti per aiutare a gestire queste barriere. In questo intervento, verranno presentati i dati di due studi - uno con bambini piccoli con autismo e un altro con atleti adulti con autismo - dimostrando il modo in cui lʼAcceptance and Commitment Training può essere usato dalle famiglie, dagli operatori o dai clinici per
portare un cambiamento nel comportamento quando le contingenze dirette non possono essere facilmente manipolate. Verranno discusse le implicazioni per genitori, insegnanti e operatori della salute mentale.


L’intervento verrà sottotitolato in italiano.


Thomas Szabo

Thomas Szabo, PhD, BCBA-D, è docente del master in analisi del comportamento per professionisti presso il Florida Institute of Technology. È formatore riconosciuto a livello internazionale per lʼAcceptance and Commitment Therapy (Peer Reviewed ACT Trainer), analista del comportamento certificato dal BACB. Si è laureato dallʼUniversità del Nevada (Reno, USA), dove ha studiato con Steven C. Hayes e W. Larry Williams.
Nellʼultimo decennio, ha focalizzato il suo lavoro sullʼinsegnare alle persone modi per portare la flessibilità comportamentale nella propria vita e in quella degli altri: dalla pratica clinica, alle scuole, alle sale riunioni, ai negozi e ai centri diurni e residenziali. È particolarmente interessato a insegnare i modi per usare il modello della flessibilità psicologica per sostenere gli individui con autismo ad alto funzionamento e le loro famiglie. Con la Fondazione Commit and Act, Szabo ha formato terapisti in Sierra Leone che lavorano con individui che hanno commesso atti di violenza di genere e attualmente sta conducendo ricerche su come ridurre la violenza intrafamiliare. Con i suoi studenti si occupa della formazione ACT e la RFT clinica. Ha pubblicato articoli empirici e concettuali, oltre a diversi capitoli di libri.

4° SIMPOSIO 14 • 09 | 10.15 - 13.00


Modelli applicativi sulla Qualità di Vita nei servizi
Chair: Pierluigi Politi


  • Il modello TCOM per i servizi sociosanitari
    Antonella Costantino


  • Applicazione dei modelli di qualità della vita nella scuola
    Lucio Cottini


  • Modelli partecipativi per lʼimplementazione della qualità di vita
    Roberto Franchini


  • Cambiare i servizi: qualità della vita, scienza e valori
    Serafino Corti


Pierluigi Politi - Professore Ordinario di Psichiatria presso lʼUniversità di Pavia, Direttore del Dipartimento di Salute mentale e dipendenze ASST Pavia, responsabile del Laboratorio Autismo.


Antonella Costantino - Neuropsichiatra infantile, Direttore UONPIA - Dipartimento di Neuroscienze e di Salute Mentale, della Fondazione IRCCS “Cà Granda” Ospedale Maggiore Policlinico. È attualmente Presidente della Società Italiana di Neuropsichiatria dellʼInfanzia e dellʼAdolescenza (SINPIA).


Lucio Cottini - Professore ordinario di Didattica e Pedagogia Speciale allʼUniversità di Urbino. È Direttore del “Giornale Italiano dei Disturbi del Neurosviluppo”. Ha pubblicato numerosi lavori, soprattutto riferiti alla didattica speciale, allʼinclusione scolastica e sociale, alla metodologia della ricerca, alla disabilità intellettiva e allʼautismo.


Roberto Franchini - Docente presso lʼUniversità Cattolica di Brescia, dirigente dellʼOpera Don Orione, Past-President AIRIM, segretario SIDiN. Si occupa della promozione e della valutazione della qualità di vita delle persone con disabilità.


Serafino Corti - Psicologo, dottore di ricerca e analista del comportamento (SIACSA), è Direttore del Dipartimento delle disabilità di Fondazione Sospiro Onlus. Collabora con lʼUniversità Cattolica presso la sede di Brescia, è membro del consiglio direttivo di SIDiN, del CdA della Federazione Italiana Autismo (FIA) e del Panel Linee Guida per la diagnosi e il trattamento del disturbo dello spettro autistico in bambini/adolescenti e adulti promosse dallʼIstituto Superiore di Sanità.

5° SIMPOSIO 14 • 09 | 10.15 - 13.00


Promuovere il benessere delle famiglie
Chair: Carlo Francescutti


  • Le famiglie: tra bisogni e risorse
    Cristina Finazzi


  • Bisogni e risorse: analisi della letteratura
    Giovanni Miselli


  • Strategie per il sostegno alle famiglie: esperienze e prospettive
    Laura Alzani


  • Il sostegno famigliare nella prospettiva ACT
    Anna Prevedini


Carlo Francescutti - Sociologo, Direttore sociosanitario presso lʼAzienda Sanitaria Friuli Occidentale di Pordenone, responsabile del Servizio Integrazione Sociosanitaria e del Servizio di integrazione lavorativa, Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico dellʼOsservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali.


Cristina Finazzi - Presidente di SpazioBlu Autismo Varese Onlus, portavoce di Uniti per lʼautismo.


Giovanni Miselli - Psicologo, psicoterapeuta, dottore di ricerca, analista del comportamento BCBA e SIACSA, peer reviewed ACT Trainer. Membro del Consiglio direttivo di IESCUM, fondatore dellʼACBS e primo presidente di ACT-Italia, docente in diverse Scuole in psicoterapia, è Dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro.


Laura Alzani - Pedagogista, analista del Comportamento (SIACSA), responsabile dellʼAmbulatorio abilitativo per lʼetà evolutiva e del Progetto I CARE (Intervento Contestualistico Abilitativo delle Reti Educative) di Fondazione Sospiro Onlus.


Anna Prevedini - Psicologa, specializzata in psicoterapia cognitivo comportamentale, si occupa di ricerca e formazione presso IESCUM, svolge attività` clinica privata a Milano presso Centro Interazione Umane. È presidente di ACT-Italia

6° SIMPOSIO 14 • 09 | 10.15 - 13.00


Psicopatologia e comportamenti problematici: primo simposio
Chair: Roberto Keller


  • Le problematiche compulsive: dalla concettualizzazione al trattamento
    Roberto Cavagnola


  • Ansia, compulsioni e rimuginazioni: lʼuso dellʼanalisi funzionale per intervenire con efficacia

         Antonia Donati, Gianna Scirpoli, Silvia Berna, Davide Carnevali


  • Comportamenti ripetitivi e ristretti: districarsi tra le variabili organiche e contestuali e scegliere come agire
    Filippo Farina e Francesco Fioriti


  • Aggressività e compulsioni: lʼABA per guidare la razionalizzazione degli psicofarmaci
    Jessica Severgnini e Francesco Fioriti


Roberto Keller - Psichiatra, analista del comportamento (SIACSA), Centro Regionale Autismo adulti Dipartimento di salute mentale ASL Citta di Torino.


Roberto Cavagnola - Pedagogista, psicologo e psicoterapeuta presso Fondazione Sospiro Onlus, da 30 anni si occupa di Disabilità Intellettiva, con particolare attenzione alle gravi disabilità e ai comportamenti problema. È presidente di AMICO-DI e membro del Panel Linee Guida per la diagnosi e il trattamento del disturbo dello spettro autistico in bambini/adolescenti e adulti promosse dallʼIstituto Superiore di Sanità.


Antonia Donati - Educatrice, analista del comportamento (SIACSA) presso Fondazione Sospiro Onlus.


Gianna Scirpoli - Educatrice, analista del comportamento (SIACSA) presso Fondazione Sospiro Onlus.


Silvia Berna - Infermiera, analista del comportamento (SIACSA), coordinatrice di un servizio residenziale per persone adulte in condizione di complessità presso Fondazione Sospiro Onlus. Davide Carnevali - Psicologo, psicoterapeuta, dottore di ricerca, analista del comportamento (SIACSA e BCBA), Membro del consiglio direttivo dellʼassociazione ABA-ITALIA (ABAIT), dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro Onlus, professore a contratto presso la Sigmund Freud University di Milano, formatore IESCUM.


Jessica Severgnini - Psicologa, analista del comportamento (SIACSA) presso Fondazione Sospiro Onlus.


Francesco Fioriti - Pedagogista, analista del comportamento (SIACSA), dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro Onlus. Da anni opera nel mondo della Disabilità Intellettiva, con particolare interesse verso i servizi residenziali, i disturbi del comportamento e lʼuso di strategie psicoeducative.

TERZA PLENARIA 14 • 09 | 14.00 - 15.00


Richard Hastings


Co-produrre un intervento comportamentale intensivo precoce per le famiglie di bambini con disabilità evolutive 

Chair: Mauro Leoni


Gli interventi evidence-based dedicati alle famiglie di bambini con Disturbi del neurosviluppo trovano ancora poco spazio nella letteratura scientifica. Dopo un excursus sulle informazioni oggi disponibili, viene presentato lʼEarly Positive Approaches to Support (E-PAtS), un programma di intervento di gruppo dedicato a chi ha bambini con disabilità fino a 5 anni di età. La caratteristica dellʼE-PAtS è che si tratta di un protocollo co-prodotto dai famigliari in collaborazione con gli operatori, condividendo un analogo percorso di formazione.
LʼE-PAtS include componenti di trattamento comportamentale sostenute da prove di efficacia, specificatamente dedicati a sostenere: il benessere dei genitori, lo sviluppo delle abilità comunicative e quotidiane dei bambini, oltre alla gestione dei comportamenti problematici (inclusa lʼaggressività e i disturbi del sonno).
Lʼintervento presenterà le evidenze circa gli interventi precoci, il modello E-PAtS e la sua costruzione, e infine i risultati emergenti da uno studio randomizzato controllato con 74 famiglie residenti in Gran Bretagna.

L’intervento verrà sottotitolato in italiano.


Richard Hastings
Professore presso il Centre for Educational Development Appraisal and Research della University of Warwick (UK). Dirige nel ruolo di Cerebra Chair il centro Family Research e il Centre for Developmental Psychiatry and Psychology presso la Monash University a Melbourne (Australia).
Da anni la sua attività di ricerca è dedicata alle disabilità intellettive e lʼautismo con focus su tematiche specifiche: salute mentale, problemi psicologici, interventi sulle famiglie, interventi educativi. Recentemente ha fatto parte del NICE (National Institute for Health and Care Excellence; UK) per la stesura delle Linee Guida sulla Salute mentale delle persone con disabilità intellettive.


7° SIMPOSIO 14 • 09 |15.15 - 17.30


Valutare desideri e preferenze
Chair: Fabrizio Giorgeschi


  • La valutazione delle preferenze nelle persone adulte
    Roberto Cavagnola


  • Superare i limiti delle metodologie per valutare le preferenze
    Francesco Fioriti


  • Preferenze ed esperienze: la scala APER
    Giovanni Michelini e Paolo Simeone


Fabrizio Giorgeschi - Psicologo, psicoterapeuta e analista del comportamento (SIACSA), lavora presso lʼIstituto di Riabilitazione Madre Divina Provvidenza di Arezzo, dove è responsabile del servizio Diurno Disabilità intellettive gravi e gravissime.


Roberto Cavagnola - Pedagogista, psicologo e psicoterapeuta presso Fondazione Sospiro Onlus, da 30 anni si occupa di Disabilità Intellettiva, con particolare attenzione alle gravi disabilità e ai comportamenti problema. È presidente di AMICO-DI e membro del Panel Linee Guida per la diagnosi e il trattamento del disturbo dello spettro autistico in bambini/adolescenti e adulti promosse dallʼIstituto Superiore di Sanità.


Francesco Fioriti - Pedagogista, analista del comportamento (SIACSA), dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro Onlus. Da anni opera nel mondo della Disabilità Intellettiva, con particolare interesse verso i servizi residenziali, i disturbi del comportamento e lʼuso di strategie psicoeducative.


Giovanni Michelini - Psicometrista, analista del comportamento (SIACSA), ricercatore nel settore delle disabilità intellettive e autismo presso Fondazione Sospiro e AMICO-DI. Professore di Statistica e metodologia della ricerca presso la Sigmund Freud University di Milano.


Paolo Simeone - Psicologo, analista del comportamento (SIACSA), coordinatore di un servizio residenziale per persone adulte in condizione di complessità presso Fondazione Sospiro Onlus.

8° SIMPOSIO 14 • 09 |15.15 - 17.30


COVID: dati e riflessioni per il futuro
Chair: Fabrizio Starace


  • Lʼimpatto sulle persone con Disturbi del neurosviluppo
    Giovanni Michelini


  • La prospettiva delle famiglie
    Andreina Comoretto


  • Il servizio pubblico flessibile e resistente
    Simone Zorzi 


Fabrizio Starace - Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dellʼAUSL di Modena; Presidente della Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica (SIEP).


Giovanni Michelini - Psicometrista, analista del comportamento (SIACSA), ricercatore nel settore delle disabilità intellettive e autismo presso Fondazione Sospiro e AMICO-DI. Professore di Statistica e metodologia della ricerca presso la Sigmund Freud University di Milano.


Andreina Comoretto - Presidente della Federazione Italiana Prader-Willi e Presidente della Associazione PWS Veneto e Friuli-Venezia Giulia.


Marco Bertelli - Psichiatra, Direttore Scientifico CREA presso la Fondazione San Sebastiano Misericordia di Firenze, Past President WPA-SPID (Sezione Disabilità Intellettiva dellʼAssociazione Mondiale di Psichiatria) e EAMH-ID (Associazione Europea per la Salute Mentale nella Disabilità Intellettiva), Presidente SIDiN.


Simone Zorzi - Psicologo, psicoterapeuta, analista del comportamento (SIACSA), dirigente dei servizi per le disabilità presso lʼAzienda Sanitaria Universitaria Friuli centrale, membro del consiglio direttivo SIDi

9° SIMPOSIO 14 • 09 |15.15 - 17.30


Psicopatologia e comportamenti problematici: secondo simposio
Chair: Giuseppe Chiodelli


  • Analisi funzionale: modelli e applicazioni
    Davide Carnevali


  • Trattamento multicomponenziale di comportamenti problema in pandemia
    Marcello Capedri


  • Lʼattenzione come funzione centrale nei comportamenti problema
    Vittoria Lavadini e Giovanni Miselli


  • Lʼanalisi funzionale applicata al comportamento verbale

         Monica Miserotti e Vittoria Valla


Giuseppe Chiodelli - Psichiatra, analista del comportamento (SIACSA) e Direttore dellʼU.O. Medica del Dipartimento delle Disabilità di Fondazione Sospiro Onlus.


Davide Carnevali - Psicologo, psicoterapeuta, dottore di ricerca, analista del comportamento (SIACSA e BCBA), Membro del consiglio direttivo dell'associazione ABA-ITALIA (ABAIT), dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro Onlus, professore a contratto presso la Sigmund Freud University di Milano, formatore IESCUM.


Marcello Capedri - Psicologo, analista del comportamento (SIACSA e BCBA) presso lʼAmbulatorio abilitativo per lʼetà evolutiva e del Progetto I CARE (Intervento Contestualistico Abilitativo delle Reti Educative) di Fondazione Sospiro Onlus.


Monica Miserotti - Educatrice, analista del comportamento (SIACSA), coordinatrice di un servizio residenziale per persone adulte in condizione di complessità presso Fondazione Sospiro Onlus.


Vittoria Valla - Educatrice, analista del comportamento (SIACSA) presso Fondazione Sospiro Onlus.


Vittoria Lavadini - Educatrice, analista del comportamento (SIACSA) presso Fondazione Sospiro Onlus.


Giovanni Miselli - Psicologo, psicoterapeuta, dottore di ricerca, analista del comportamento BCBA e SIACSA, peer reviewed ACT Trainer. Membro del Consiglio direttivo di IESCUM, fondatore dellʼACBS e primo presidente di ACT-Italia, docente in diverse Scuole in psicoterapia, è Dirigente sanitario presso Fondazione Sospiro.